Scaricatori di Sovratensione SPD

Ogni anno, in Italia, sono riportati centinaia di casi di danni dovuti a fulmini, con costi rilevanti che arrivano a parecchi milioni di Euro. Vai sul sicuro con i dispositivi di protezione contro le sovratensioni del nostro portfolio SENTRON! Questi dispositivi fanno parte di un unico concetto di protezione dell’installazione elettrica e consentono di realizzare un'efficace prevenzione dei danni provocati dalle sovratensioni.

L'SPD più adatto alle tue esigenze

Siemens Industry Mall

Scaricatori di sovratensione 5SD7 di Tipo 1

Scaricatori di sovratensione 5SD7 - Tipo 1

  • Protegge i sistemi di Bassa Tensione contro le sovratensioni e le alte correnti innescate dalle fulminazioni dirette e indirette
  • Scaricatori per protezione corrente da fulmine incapsulati, adatti per installazione a monte del contatore
  • Tutte le varianti costruttive sono dotate di contatto di segnalazione
  • Adatti per installazione nei quadri di distribuzione principale a valle o a monte del contatore

Scaricatori di sovratensione combinati 5SD7 - Tipo 1 e Tipo 2

Scaricatori di sovratensione combinati 5SD7 - Tipo 1 e Tipo 2

  • Protegge i sistemi di Bassa Tensione contro le sovratensioni di manovra e alle alte correnti innescate dalle fulminazioni dirette
  • Un controllo termico interno consente la disconnessione in caso di sovraccarico o di perdita del varistore 
  • Tutte le varianti costruttive sono dotate di contatto di segnalazione
  • Adatti per installazione nei quadri di distribuzione principale a valle o a monte del contatore

Scaricatori combinati 5SD7 - Tipo 1 e Tipo 2

Scaricatori combinati 5SD7 - Tipo 1 e Tipo 2

  • Scaricatori con design compatto che possono essere usati sia per protezione da corrente da fulmine (Tipo 1) che per protezione da sovratensione di linea (Tipo 2)
  • Protegge i sistemi di bassa tensione da sovratensioni innescate da fulmini o d operazioni di commutazione sulla rete
  • Un controllo termico interno consente la disconnessione in caso di sovraccarico o di perdita del varistore

Limitatore di sovratensione 5SD7 - Tipo 2

Limitatore di sovratensione 5SD7 - Tipo 2

  • Protegge gli impianti di bassa tensione contro le sovratensioni transitorie
  • Per l’installazione a valle di scaricatori di sovratensione 5SD7 di Tipo 1 nei quadri di distribuzione principale e nei quadri secondari
  • Un controllo di segnalazione remoto trasmette la disconnessione del limitatore dalla rete a causa di perdita dell’isolamento a in caso di mancato inserimento della cartuccia rimovibile
  • Nota: per assicurare la continuità del servizio negli impianti fotovoltaici è fondamentale disporre di protezioni adeguate contro le fulminazioni e i picchi di tensione

Limitatori di sovratensione 5SD7 - Tipo 3 - Protezione di sistemi di automazione e misura

Limitatori di sovratensione 5SD7 - Tipo 3 - Protezione di sistemi di automazione e misura

  • Dispositivi costituiti da due parti: una base e una cartuccia estraibile
  • Utilizzati per proteggere strumenti e apparecchiature elettroniche
  • Il cavo di terra della base può essere collegato direttamente o indirettamente alla massa
  • Protegge fino a quattro core di segnale o due linee a doppio filo contro le sovratensioni
  • Esecuzioni bipolari e quadripolari
Protezione di edifici e impianti

I fulmini possono provocare danni seri

Le sovratensioni sono brevi picchi di tensione inferiori al millesimo di secondo che superano di molte volte la tensione operativa ammissibile di progetto dei dispositivi elettrici. Tali sovratensioni sono solitamente provocate dai fulmini, dalle scariche elettrostatiche o da operazioni di commutazione sulla rete elettrica e sono estremamente pericolose. Le sovratensioni possono causare guasti agli impianti elettrici, danneggiare apparecchiature elettriche ed elettroniche o persino incendiare interi edifici. Pertanto, in ogni edificio dovrebbe essere implementato un adeguato sistema di protezione.

Tre livelli di protezione

Tutti i cavi elettrici dell’edificio sono esposti ai pericoli e devono essere protetti da adeguati dispositivi secondo un concetto sistematico di "protezione a livelli": a partire dal dispositivo terminale fino all'ingresso delle linee elettriche e le linee di comunicazione nell’edificio devono essere dotate di SPD nelle varie classi di prova. I dispositivi di protezione devono essere selezionati in base ai carichi elettrici nel luogo di installazione. Questo concetto consente l'implementazione di misure di protezione da sovratensione e fulmini adeguate in funzione delle  condizioni locali e delle esigenze individuali.

Il giusto SPD per ogni esigenza

Tra le caratteristiche che differenziano i dispositivi di protezione da sovratensione, vi è la loro capacità di scarica nominale e il livello di protezione raggiungibile.  

  • Scaricatore di sovratensione - Tipo 1: protegge contro le sovratensioni e le alte correnti innescate dalle fulminazioni dirette e indirette
  • Limitatore di sovratensione di linea - Tipo 2: protegge contro le sovratensioni innescate dalle operazioni di commutazione in rete
  • Limitatore di sovratensione - Tipo 3: protegge i carichi elettrici (utenze) contro le sovratensioni
Coordinamento dell'isolamento secondo IEC 60364-4-443

Scarica la tabella

Il 50 percento della corrente di fulmine rimane all'interno dell'edificio

Secondo IEC 61312-1, si deve presumere che circa il 50 percento di tutta la corrente di fulmine sia condotta attraverso il sistema di protezione contro i fulmini esterno (LPS, parafulmine) nel terreno. Il restante 50 percento della corrente di fulmine scorre attraverso sistemi elettricamente conduttivi all'interno dell'edificio. Le misure di protezione da sovratensione sono quindi assolutamente essenziali, anche se un edificio o un impianto è dotato di un parafulmine.

Download

Area di Download